Note sul Copyright

Tutti i diritti riservati — Marchi e segni distintivi sono di proprietà dell’Associazione Ferrovie Siciliane  - AFS.

Tutto il materiale pubblicato su questo sito è protetto dalle leggi europee sulla proprietà intellettuale e non può essere riprodotto, distribuito, inviato, trasmesso, mostrato o pubblicato senza l’esplicita autorizzazione scritta del Webmaster o, nel caso di materiale di proprietà di terzi, del legittimo proprietario o autore.

D i z  i o n a r i o     F e r r o v i a r i o

 

D — F

DIRETTRICE

Linea ferroviaria avente particolari caratteristiche di importanza per il volume dei traffici e le relazioni di trasporto che su di essa si svolgono e che congiunge tra loro centri o nodi principali della rete ferroviaria.

DIRIGENTE MOVIMENTO (DM)

Chi regola ed è responsabile della circolazione dei treni in una stazione.

DIRIGENZA CENTRALE OPERATIVA (DCO)

Regime d'esercizio che prevede la subordinazione di determinante stazioni o interi tratti di linea a posti di comando centralizzati. Un impianto CTC è costituito da un Posto Centrale, e da vari Posti Periferici connessi tra loro; la sicurezza della circolazione è affidata agli impianti periferici di segnalamento, apparati centrali e sistemi di blocco. Il controllo del traffico e la gestione diretta della circolazione, tramite telecomando, sono affidate al Dirigente Centrale Operativo che presiede il Posto Centrale.

Dirigenza Operativa della Trazione Elettrica (DOTE)

Sistema operativo per la teleconduzione computerizzata degli impianti fissi atti alla trasformazione e la distribuzione dell'energia destinata alla Trazione Elettrica (V. TE,).

DIRIGENZA POSTO DI COMANDO (DPC)

Regime d'esercizio per cui una singola stazione non presenziata può essere subordinata e quindi telecomandata da un Dirigente Movimento di una stazione limitrofa.

DISTANZIAMENTO TRENI

Consiste nell'accertamento che un treno che precede un altro treno sullo stesso binario e nello stesso senso di marcia abbia superato la tratta di binario che deve essere percorsa dal treno successivo. Il distanziamento treni impone quindi che tra i due convogli venga mantenuta una determinata distanza detta anche Sezione di blocco.

D O T E

V. Dirigenza Operativa della Trazione Elettrica

EIRENE

European Integrated Railway Enhanced Network

Sistema radiomobile digitale standard (V. GSM/R) per le linee ferroviarie in grado di integrare in un unico sistema le prestazioni del radiomobile pubblico e del privato.

Elettrificazione

Installazione di una Linea aerea di contatto per la trazione elettrica su una linea ferroviaria.

ERTMS

European Rail Traffic Management System

Sistema europeo di comando, controllo e coordinazione del traffico ferroviario tramite tecnologie unificate basate sull'Interoperabilità fra reti.

ESERCIZIO FERROVIARIO

Insieme delle regole che disciplinano il trasporto ferroviario atte a soddisfare le esigenze della domanda del traffico, della sicurezza del trasporto e della regolarità del servizio.

EVENTO INIZIATORE

Evento che pone inizio ad una catena incidentale.

EVENTO PERICOLOSO

Un accadimento che crea pericolo.

FASCIO

Gruppo di binari funzionalmente omogenei, di circolazione o secondari, dedicati a specifiche direzioni.

FRENO DI EMERGENZA

Dispositivo azionabile in caso di emergenza dall'interno delle carrozze del convoglio ferroviario.