Note sul Copyright

Tutti i diritti riservati — Marchi e segni distintivi sono di proprietà dell’Associazione Ferrovie Siciliane  - AFS.

Tutto il materiale pubblicato su questo sito è protetto dalle leggi europee sulla proprietà intellettuale e non può essere riprodotto, distribuito, inviato, trasmesso, mostrato o pubblicato senza l’esplicita autorizzazione scritta del Webmaster o, nel caso di materiale di proprietà di terzi, del legittimo proprietario o autore.

D i z  i o n a r i o     F e r r o v i a r i o

 

G — L

GALLERIE SUCCESSIVE

Se due o più gallerie si succedono essendo separate da un tratto aperto non superiore a 500 m. e privo di accesso all'area di sicurezza, vengono considerate un'unica galleria e si applicano le specifiche appropriate. 500 m. è la lunghezza massima di un treno considerando lo spazio da aggiungere da entrambi i lati (frenatura difettosa, ecc.)

GESTORE DELL'INFRASTRUTTURA

Soggetto incaricato della realizzazione, della manutenzione dell'infrastruttura ferroviaria e della gestione in sicurezza della circolazione ferroviaria.

GSM/R - Global System for Mobil Communications/Railway

Sistema di radiotrasmissione digitale GSM che offre un supporto per tutti i tipi di comunicazione che interessano le ferrovie. Il GSM/R si occupa di fonia e dati, comunicazioni fra il personale a bordo dei treni e il personale di terra, e del controllo automatico remoto per mezzo della trazione.

IDP

V. Impianto Dinamico Polifunzionale

IMPIANTI DI ELETTRIFICAZIONE O TRAZIONE ELETTRICA (IE O TE)

Insieme delle Linee Primarie (V. LP), Sottostazioni Elettriche (V. SSE) di trasformazione e conversione, delle linee di Trazione Elettrica e dei Circuiti di Ritorno TE e degli Impianti di Luce e Forza Motrice (V. LFM).

IMPIANTI DI LUCE E FORZA MOTRICE (LFM)

Cabine di trasformazione e insieme di impianti elettrici per l'illuminazione, la fornitura di forza motrice e l'implementazione di meccanismi speciali per utenze ferroviarie.

IMPIANTI DI SEGNALAMENTO E SICUREZZA DELLA CIRCOLAZIONE TRENI (IS)

Insieme degli impianti elettrici ed elettronici per il comando e controllo dei dispositivi di stazione e di linea, per la gestione della circolazione e della sicurezza dei treni (BAcc; BAcf; ERTMS; ACS; ecc.).

IMPIANTI DI TELECOMUNICAZIONI FERROVIARIE (TLC O TT)

Impianti al servizio di vari settori ferroviari tra i quali i principali sono: centrali telefoniche automatiche; sistemi ad alta frequenza e in radio frequenza; sistemi ad onde convogliate; di Telefonia operativa e di trasmissione dati; supporti trasmissivi in rame e fibra ottica; impianti ausiliari, tra i quali i sistemi informativi di stazione, e gli impianti di rilevamento TV.

IMPIANTO DINAMICO POLIFUNZIONALE (IDP)

Impianto in cui sono integrate tutte le attività di manutenzione, verifica tecnica, pulizia e approntamento dei servizi commerciali, per la gestione del moderno parco rotabili (ad es. elettrotreni per l'alta velocità).

IMPRESE FERROVIARIE

Ved. lettera g) art. 3 D.Lgs. n. 1008/2003.

INCIDENTE

Evento, o serie di eventi, non intenzionali che causano danni a persone, a cose e all'ambiente ovvero la disfunzione di un sistema o di un servizio.

INDICE DI RISCHIO

Indicatore del livello di danno probabile.

INTERCONNESSIONE

Binario o tratto di linea che congiunge due linee ferroviarie.

INTERMODABILITÀ

Tecnica di trasporto che interessa merci stivate in Unità di Trasporto Intermodale (UTI) utilizzabili da diverse modalità di trasporto: terrestre, ferroviario, marittimo, fluviale, aereo.

INTERPORTO

Complesso di strutture e servizi integrati e finalizzati allo scambio di merci tra le diverse modalità di trasporto, comprendente sempre uno scalo ferroviario di smistamento in collegamento con porti, aeroporti e viabilità di grande comunicazione.

LFM

V. Impianti di Luce e Forza Motrice

LINEA DI CONTATTO

Linea elettrica destinata a fornire energia elettrica per l'alimentazione dei mezzi di trazione dei convogli ferroviari mediante organi di captazione a contatti striscianti.

LINEA FERROVIARIA

Infrastruttura atta a far viaggiare treni o altri convogli ferroviari tra due località di servizio. Le linee possono essere: a semplice binario, a doppio binario o avere più di due binari. La linea ferroviaria è composta dalla sede ferroviaria, dalle infrastrutture tecnologiche e da impianti funzionali per servizi merci e viaggiatori.

LINEE DI TRAZIONE ELETTRICA

(O LINEE DI CONTATTO TE O LC)

Condutture elettriche di tensione, negli impianti di elettrificazione per la trazione elettrica dei convogli ferroviari.

LINEE PRIMARIE (LP)

Linee elettriche aeree e in cavo, in alta e media tensione, per il trasporto dell'energia elettrica in corrente alternata dalle centrali elettriche alle SSE  ed alle altre utenze ferroviarie.

LOCALE TECNICO

Locale con attrezzatura tecnica per applicazioni ferroviarie (ad esempio segnalamento, alimentazione elettrica, controllo di trazione, ecc.)

LUNGHEZZA DELLA GALLERIA

La lunghezza della galleria è misurata da portale a portale al livello superiore della  rotaia.